Come ottenere un mutuo

Il processo di scelta e ottenimento del mutuo può sembrare complesso e oscuro. In realtà basta conoscere i diversi passaggi e le loro implicazioni per affrontarli con tranquillità e gestire la propria richiesta di mutuo nel modo più pratico ed efficace.


LA SCELTA DELLA BANCA

Il compromesso o promessa di vendita è lo strumento giuridico che consente al compratore di cercare la somma necessaria all'acquisto e di stipulare successivamente l'atto pubblico di compravendita. È indispensabile pertanto attivarsi per ricercare una banca che soddisfi l'esigenza del caso e che tenga conto delle caratteristiche peculiari del richiedente.

MutuiOnline è il mezzo ideale per questa ricerca. Ti consentirà infatti di paragonare i prodotti di molteplici banche e addirittura di fare richiesta di un mutuo online, ottenendo una consulenza specializzata e indipendente senza mai lasciare la comodità della tua casa.

Leggi tutto...

Aste immobiliari: convengono ancora?

Negli ultimi anni le aste immobiliari hanno catturato l’attenzione di un pubblico sempre più vasto, allettato dalla prospettiva reale di poter acquistare un immobile risparmiando notevolmente sul prezzo di mercato.


 


Spesso però il privato che si avvicina entusiasta alle aste non è preparato a sufficienza, non conosce i potenziali rischi di un operazione immobiliare di questo tipo o addirittura non ha la più pallida idea di cosa sta facendo.

Il nostro paese è ancora ai primi posti in Europa per il rapporto popolazione/case di proprietà con una percentuale superiore al 80%. Tralasciando i motivi demografici e di costume, nella nostra cultura è vivissimo il concetto di comprarsi la casa dove abitare ( meglio ancora il terreno dove costruirla) e tenersela per tutta la  vita o quasi. E’ quindi naturale che il solido mattone è la forma d’investimento storicamente più utilizzata dagli Italiani.


Le aste immobiliari emergono solo recentemente come strumento alla portata del privato per acquistare un immobile anche se le origini di tale tipo di vendita si possono far risalire all’antica Roma  - (“Vendere all’asta” deriva dal latino “sub hasta vendere” e indicava la vendita  di beni mobili , bottini di guerra o di beni dei debitori del Tesoro Pubblico. Nel luogo dove avveniva la vendita veniva piantata a terra una lancia, “hasta”, simbolo dell’autorità statale).

Fino a 6/8 d’anni fa le aste immobiliari erano riservate a pochi addetti ai lavori che già per motivi professionali frequentavano giornalmente i tribunali, inoltre era difficile per un profano riuscire a consultare le informazioni necessarie (perizia, avviso e ordinanza) senza considerare che interpretare e capire i termini tecnici delle perizie è comunque difficile senza una guida.

Inoltre i tempi d’esecuzione delle aste (dal pignoramento all’esecuzione fisica della vendita) erano a dir poco biblici con anni d’attesa, rinvii e lungaggini burocratiche che  non hanno aiutato la popolarità di questo meccanismo, vero è che tanti sono i luoghi comuni e le false credenze che sono nate attorno a questo mondo. Di sicuro avrai sentito anche tu che “le aste sono frequentate da soggetti poco raccomandabili” o anche “se prendi un immobile poi passano anni prima che butti fuori gli occupanti” e altre sullo stesso tono.

Nel marzo del 2006 , dopo un periodo di sperimentazione da parte del Tribunale di Monza, è entrata in vigore la riforma del processo esecutivo che ha introdotto sostanziali modifiche alle vendite giudiziarie per renderle più efficienti e soprattutto veloci. Obiettivo finale è di incrementare il numero di partecipanti e potenziali acquirenti alle gare e ridurre i tempi medi di un esecuzione.

L’interesse crescente ha attirato l’attenzione dei media che hanno iniziato a promuovere l’asta come strumento d’acquisto sicuro e alla portata di tutti. Notevole merito a questo successo è da imputare ad internet  che ha reso le cose molto più semplici e veloci. Le aste  sono spesso pubblicizzate come del tutto prive di rischio ed è vero per la maggior parte dei casi; tuttavia è decisamente consigliabile acquisire familiarità con tutte le fasi della procedura per arrivare preparati e in grado di gestire qualunque imprevisto si possa verificare sopratutto nelle fasi post -aggiudicazione.

Negli ultimi 3 anni il numero di procedure è aumentato vertiginosamente ( +25/27% sui dati 2008/2009) e la conseguenza la possiamo vedere oggi con migliaia di immobili in procinto di essere battuti all’asta.

Ma quanto è conveniente acquistare attraverso gli incanti giudiziari? Lo “sconto” medio standard applicato al momento della perizia e di circa il 10-15% sul valore di mercato dell’immobile, valore a mio avviso troppo esiguo per giustificare l’impegno e la perdita di tempo che una partecipazione all’asta comporta.

In realtà per chi ha pazienza e voglia di impegnarsi in una ricerca seria, il mercato delle aste è ricco di opportunità; perchè sempre più incanti vanno , come si dice in gergo, “deserti” (ovvero non ricevono nessuna offerta di acquisto) per mancanza di liquidità sul mercato,  e di conseguenza il prezzo di base d’asta viene ridotto mediamente del 20% all’incanto successivo. Facendo due conti basta che un immobile vada deserto 2 volte per avere già uno sconto del 40-50% sul valore di mercato.

Tuttavia il buon margine potenziale di un operazione all’asta è solamente un aspetto (importante ma non determinante) di questo tipo di acquisto; molta attenzione va prestata alla “pulizia giuridica” dell ‘immobile stesso; argomento che vedremo nel prossimo post.

Attività commerciali

1779

Ricerca immobili

In vetrina

Appartamento in Via Lagrange a Milano
Dettagli
Prezzo di vendita : 1.190.000 €
Sup. commerciale : 260 m²

Caratteristiche : Balcone, Ascensore, Aria condizionata, Videocitofono, Cantina, Porta blindata, Doppi Vetri

Dettagli

Appartamento in Via Soncino a Milano
Dettagli
Prezzo di vendita : 990.000 €
Sup. commerciale : 170 m²

Caratteristiche : Ascensore, Portineria, Cantina, Porta blindata, Citofono

Dettagli

Appartamento in Viale Toscana a Milano
Dettagli
Prezzo di vendita : 535.000 €
Sup. commerciale : 110 m²

Caratteristiche : Piscina, Balcone, Terrazzo, Ascensore, Box, Portineria, Aria condizionata, Videocitofono, Cantina, Porta blindata, Doppi Vetri, Giardino Condominiale

Dettagli